Dieta Mediterranea, patrimonio dell’umanità

Cosa si intende per Dieta Mediterranea?

La Dieta Mediterranea è l’insieme delle abitudini alimentari dei popoli del bacino del Mediterraneo, che si sono consolidate nei secoli e sono rimaste pressoché immutate fino al boom economico degli anni ’50: non solo alimentazione, ma un vero e proprio stile di vita.

Gli alimenti della Dieta Mediterranea (Fonte: www.fisioterapiadelaserna.com/fisioterapia-de-la-serna-la-dieta-mediterranea/)

Si basa soprattutto sulla corretta scelta degli alimenti, mentre l’aspetto calorico passa in secondo piano. A titolo indicativo, ad un uomo adulto occorrerebbero ogni giorno circa 2.500 calorie, di cui il 55-65% dovrebbe provenire da carboidrati, il 20-30% da lipidi e solo il 10-15% da proteine.

I princìpi più importanti della dieta mediterranea sono contenuti nelle seguenti linee guida:

  • Maggiore consumo di proteine vegetali rispetto a quelle animali
  • Riduzione dei grassi saturi (animali) a favore di quelli vegetali insaturi (olio di oliva)
  • Moderazione della quota calorica globale
  • Aumento dei carboidrati complessi e forte moderazione di quelli semplici
  • Elevata introduzione di fibra alimentare
  • Riduzione dell’apporto di colesterolo
  • Il consumo di carne bianca è prevalente rispetto a quella rossa, ed è comunque limitato a una o due volte la settimana. Maggiore è invece il consumo di pesce e legumi
  • I dolci sono consumati solo in occasioni particolari

La dieta mediterranea prevede inoltre una drastica riduzione del consumo di: insaccati, super alcolici, zucchero bianco, burro, formaggi grassi, maionese, sale bianco, margarina, carne bovina e suina (specie i tagli grassi), strutto e caffè.

          LA PIRAMIDE ALIMENTARE

“Simbolo della sana ed equilibrata alimentazione”

Nell’immagine è riportata la nuova piramide alimentare 2016.

Essa contiene nel lato più in basso tutti gli alimenti da assumere con maggiore frequenza, quotidianamente, ed al vertice, in alto, quelli da assumere e da mettere in pratica meno spesso.

  • I vantaggi della dieta mediterranea

La dieta mediterranea è un regime alimentare a basso contenuto calorico; la presenza di frutta, verdura e legumi apporta un’elevata quantità di fibre che garantisce sazietà. Inoltre, il basso carico glicemico dei cibi permette un miglior controllo del metabolismo. E, per quanto riguarda i grassi, la maggior parte deriva da fonti vegetali, quindi non dannosi per la salute.

La nuova piramide alimentare 2016 (Fonte: www.riflessioni.it/salute_alimentazione_naturale/dieta-mediterranea-piramide-alimentare.htm)
  • I vantaggi per la salute

Molti studi confermano il ruolo protettivo della dieta mediterranea nei confronti di molte patologie: chi segue questo regime alimentare ha meno probabilità di soffrire di malattie cardiovascolari, neurodegenerative o di tumori. Scegliere la dieta mediterranea vuol dire migliorare i livelli di colesterolo, trigliceridi, glicemia e favorire un ottimo stato di salute.

Rispetto ad altri modelli alimentari con la dieta mediterranea si può mantenere il peso ideale più a lungo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto / Accept