Autore: Giulia Cosenza

Wine & food lover a 360 gradi

Gingerbread e Speculoos, i biscotti speziati del Natale

Il Natale nordico ha il profumo di biscotti speziati: i Gingerbread e gli Speculoos

Continue reading “Gingerbread e Speculoos, i biscotti speziati del Natale”

Oh my darling, Clementine!

Col loro profumo anticipano il Natale, sono dolci, succose e senza semi: le Clementine di Calabria IGP

Continue reading “Oh my darling, Clementine!”

Tastevin, “l’insegna” del sommelier

Nato per l’assaggio del vino e diventato poi strumento di lavoro, oggi è un simbolo legato alla promozione e alla comunicazione del ruolo del sommelier: il tastevin

Continue reading “Tastevin, “l’insegna” del sommelier”

“Vivere da sibarita”: il lusso, i banchetti e la tryphè di Sibari

Dei fasti dell’antica città di Sibari ci sono pervenute moltissime storie, la maggior parte delle quali riguardano la sua ricchezza vissuta con lusso e ostentazione: ecco qui un excursus di quello che era chiamato il “vivere da sibarita”, fatto non solo di feste, sontuosi banchetti e cucina raffinata, ma anche di innovazioni gastronomiche e sociali

Continue reading ““Vivere da sibarita”: il lusso, i banchetti e la tryphè di Sibari”

La civiltà della tavola e le “cene in bianco”

La civiltà della tavola e le “cene in bianco”: quando il cibo diventa fenomeno culturale legato alla sua condivisione sociale e strumento di comunicazione dell’identità umana

Continue reading “La civiltà della tavola e le “cene in bianco””

Archeo-food: il Cucumis melo flexuosus negli ex voto del Persephoneion di Locri Epizefiri

Tra le vetrine del Museo Archeologico Nazionale di Locri Epizefiri (RC) che ospitano, tra gli altri, i bellissimi ed originali Pinakes, spiccano anche altri particolari oggetti in terracotta provenienti dal Persephoneion, ossia dal santuario dedicato a Persefone: si tratta di riproduzioni fittili utilizzate come ex-voto per la dea e che raffigurano un antico frutto locrese: il Cucumis melo flexuosus

Continue reading “Archeo-food: il Cucumis melo flexuosus negli ex voto del Persephoneion di Locri Epizefiri”

Il Trionfo indiano di Dioniso nello spettacolare mosaico della villa romana di Palazzi di Casignana

Un grande e maestoso complesso davanti al mar Ionio e la straordinaria bellezza dei suoi mosaici: ecco la villa di Casignana, un altro dei tesori della Calabria romana custodita a pochi chilometri da Locri Epizefiri. E tra le sue opere musive spicca la straordinaria raffigurazione del Trionfo indiano di Dioniso, proprio qui dove la cultura del vino ha segnato la vita del territorio

Continue reading “Il Trionfo indiano di Dioniso nello spettacolare mosaico della villa romana di Palazzi di Casignana”

Sapori reggiani: l’Aceto Balsamico Tradizionale e l’acetaia comunale di Novellara

A Novellara, comune della Bassa Reggiana, nel sottotetto dell’ala est della Rocca dei Gonzaga, sotto l’egida di un Mastro Acetaio, invecchia lentamente il prezioso Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia

Continue reading “Sapori reggiani: l’Aceto Balsamico Tradizionale e l’acetaia comunale di Novellara”

Storie di Calabria: il Rione San Nicola e la cantina di Liborio a Morano

Tutti dovrebbero visitare Morano Calabro. Qui, dove lo sfondo del massiccio del Pollino si unisce alla bellezza suggestiva del borgo, le storie della gente parlano di tradizioni lontane. Ve ne racconto una legata al vino, quella della cantina di Liborio che, un tempo, era punto di riferimento della vita del Rione San Nicola

Continue reading “Storie di Calabria: il Rione San Nicola e la cantina di Liborio a Morano”

La Fogarina: dalla Bassa Reggiana con furore

La rivalutazione e rivalorizzazione dell’uva Fogarina: dal ritornello del celebre motivetto degli anni ’40 ai vini dell’Azienda Agricola Alberici e della Cantina sociale di Gualtieri

Continue reading “La Fogarina: dalla Bassa Reggiana con furore”