Vignaiole alla riscossa: il lato rosa del vino calabrese

Il mondo del vino diventa sempre più femminile: anche in Calabria sono molte le donne che scendono in vigna con competenza e passione per questo bellissimo lavoro

Le donne e il vino, un binomio perfetto a quanto pare. Non è solo perché le signore ormai bevono e apprezzano molto questa bevanda, ma perché sono brave anche a produrla.

Oggi in Calabria si affacciano sempre più spesso realtà vitivinicole a conduzione femminile che portano avanti tradizioni di famiglia e innovazioni in campo colturale, interpretando con le loro personalità luoghi e uve.

Sono storie di vita, di scelte lavorative coraggiose, di ritorno alle origini e alla propria terra e non possono che essere motivo di vanto e di grande orgoglio.

 

Azienda Agricola Maradeiwww.aziendagricolamaradei.com

Azienda Agricola Maradei Saracena (Cs)
Gina Bavasso e le donne dell’Azienda Agricola Maradei di Saracena (Cs)

Una famiglia di donne quella di Gina Bavasso e dell’Azienda Agricola Maradei: siamo a Saracena, comune del Parco Nazionale del Pollino in provincia di Cosenza, paese famoso per il Moscato.

Dal 2014 e dopo alcuni anni di pausa, aiutata dalla madre Vittoria, dal padre e dalle sue tre sorelle ha ripreso a coltivare i vitigni autoctoni della zona tra i quali la guarnaccia bianca e il magliocco e ha scelto di farlo in regime biodinamico.

Dai 5 ettari vitati ed ereditati dagli avi, questa giovane cantina produce vini fortemente legati al territorio ma con un’impronta e una filosofia nuove.

Oltre al Moscato ci sono tre bianchi, due rossi e da quest’anno anche un bel rosato e alcuni di loro sono vinificati in anfora. L’Azienda Agricola Maradei fa anche un ottimo olio extravergine d’oliva biologico.

Cumìss Azienda Agricola Maradei Saracena (Cs)
Cumìss dell’Azienda Agricola Maradei di Saracena (Cs): magliocco dolce e malvasia nera

L’Antico Fienile Belmontewww.lanticofienile.com

L'Antico Fienile Bemonte Altomonte (Cs)
Ida e Simona, le sorelle de L’Antico Fienile Belmonte di Altomonte (CS)

Sono due sorelle, Ida e Simona, ad occuparsi de L’Antico Fienile Belmonte sito ad Altomonte (Cs): nonostante gli studi in settori diversi, il legame con la terra di origine è stato più forte.

Qui, alle pendici del Pollino, dall’amore per le campagne è nato un progetto di vita finalizzato alla creazione di prodotti di qualità, con uno sguardo al futuro e alle nuove generazioni, sempre più vicine alla natura.

L’Antico Fienile Belmonte coltiva greco bianco, magliocco e aglianico e produce quattro etichette di cui un bianco, un rosato e due rossi oltre ad un buonissimo olio evo.

 

Azienda Agricola Cerchiarawww.aziendaagricolacerchiara.com

Azienda Agricola Cerchiara Civita (CS)
Agostino e Vincenza Cerchiara dell’Azienda Agricola Cerchiara di Civita (CS)

Vincenza Cerchiara gestisce assieme al fratello l’Azienda Agricola Cerchiara: ci troviamo sempre alle pendici del Pollino, nel comune arbëreshë di Civita (Cs).

Anche lei ha fatto scelte ed esperienze lavorative diverse, lontane dal mondo vitivinicolo, ma la voglia di mettersi in gioco e dedicarsi a questo mestiere faticoso ma molto appagante è stata irresistibile.

I vigneti si trovano sul Monte di Cassano allo Ionio e tre sono i vini finora prodotti, due rossi ed un bianco, da lacrima (ossia il magliocco) e da greco bianco.

Azienda Agricola Cerchiara di Civita (Cs)
I vini dell’Azienda Agricola Cerchiara di Civita (Cs) da lacrima (magliocco) e greco bianco

Tenute Pacelliwww.tenutepacelli.it

Tenute Pacelli Malvito (Cs)
Le donne di Tenute Pacelli di Malvito (Cs)

Le donne di Tenuta Pacelli sono tre, la madre Clara e le due figlie, Carla e Laura; queste ultime curano la comunicazione aziendale e la promozione dei loro vini da Milano dove attualmente vivono.

L’azienda si trova a Malvito (Cs) e conta 10 ettari vitati; le uve allevate in regime biologico sono autoctone (magliocco dolce, calabrese, greco bianco e mantonico) ma anche internazionali quali il riesling.

Da questo vitigno che rappresenta un legame con le origini istriane di Clara, nascono due delle loro otto etichette, un bianco fermo e uno spumante metodo classico.

 

Tenuta del Travalewww.tenutadeltravale.it

Tenuta del Travale famiglia
La famiglia di Tenuta del Travale di Rovito (Cs)

Situata a Rovito (Cs) sulle colline a pochissimi km dalla capitale dei Bruzi, Tenuta del Travale è una azienda a conduzione familiare. Ci sono Raffaella, suo marito e le loro due giovani figlie.

La tenuta si estende per 5 ettari, di cui solo 2 vitati a nerello mascalese e nerello cappuccio: con queste uve producono i loro due vini rossi.

Dal profondo amore per la natura e per le vigne lavorate con cura maniacale nascono prodotti di alta qualità che esprimono al meglio le caratteristiche di un territorio e le peculiarità dei vitigni.

Molto apprezzate e in tiratura limitata, una delle due etichette ha ottenuto i Tre Bicchieri nella Guida Gambero Rosso 2021.

Tenuta del Travale non è solo vino ma anche un eccellente olio extra vergine d’oliva.

Eleuteria Tenuta del Travale nerello mascalese
Eleuteria, il vino rosso da nerello mascalese di Tenuta del Travale che ha ottenuto i Tre Bicchieri 2021 del Gambero Rosso 

Azienda Agricola Stamati www.lapiccolabottegadelgusto.com

Rossella Natalia Stamati Azienda Agricola Stamati
Rossella Natalia Stamati dell’Azienda Agricola Stamati di Plataci (Cs)

Un’altra giovane donna e un’altra inversione di rotta.

Lei si chiama Rossella Natalia Stamati e vive a Plataci (Cs), comune albanofono che si estende sui pendii collinari del Pollino che dominano la Piana di Sibari e il Mar Ionio.

Prima di dedicarsi all’azienda di famiglia, Rossella era avvocato; oggi è una imprenditrice che oltre a coltivare le sue terre ha inaugurato un originale ristorantino, ‘La Piccola Bottega del Gusto’.

Qui si possono assaggiare i prodotti tipici del territorio e ovviamente degustare e acquistare i suoi vini e le sue deliziose confetture.

Questa giovane realtà a conduzione familiare coltiva sangiovese, gaglioppo, magliocco e malvasia di Lipari in regime biologico.

I terreni e il clima donano a queste uve una grande qualità: la prima delle loro etichette è Prospero, un sangiovese in purezza che porta il nome del padre di Rossella.

Prospero vino Azienda Agricola Stamati
Prospero, vino rosso da uve sangiovese dell’Azienda Agricola Stamati

Cantine Artese www.cantineartese.it

Giovanna Artese Cantine Artese
Giovanna Artese di Cantine Artese di  Porto Salvo (VV)

La giovanissima Giovanna si è appassionata al vino osservando il lavoro di suo padre: ha solo 27 anni ma ha sicuramente tanta passione e voglia di fare.

Sostenuta dalla famiglia, si occupa dei 7 ettari di vigneti affacciati sul mare della Costa degli Dèi, tra Zambrone e Porto Salvo (VV); Cantine Artese punta sulla riscoperta e la valorizzazione dei vitigni autoctoni.

Primo fra tutti lo zibibbo, un’uva coltivata da secoli in queste zone e a cui vuole restituire l’importanza che merita nel patrimonio enoico della Calabria.

Attualmente produce sei vini, due bianchi (uno da zibibbo), un rosato, due rossi e un passito (sempre da zibibbo).

Aramoni Zibibbo Calabria IGT Cantine Artese
Aramoni Zibibbo Calabria IGT di Cantine Artese da zibibbo 100%

Azienda Vinicola Malaspinawww.aziendavinicolamalaspina.com

Azienda Agricola Malaspina
Le donne dell’Azienda Agricola Malaspina di Melito Porto Salvo (RC)

Un gruppo di donne forma l’Azienda Vinicola Malaspina, situata a Melito Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria.

Il padre Consolato è riuscito a trasmettere alle sue quattro figlie il piacere di lavorare la terra e di produrre vini di qualità.

Allevano le tradizionali uve di questa parte di Calabria quali gaglioppo, nerello calabrese, nerello cappuccio, nocera, calabrese nero, magliocco e greco bianco.

Sono sette le etichette dell’Azienda Vinicola Malaspina, un bianco, un rosato, quattro rossi e un passito rosso da gaglioppo.

Azienda Agricola Baccellieriwww.baccellieri.it

Mariolina Baccellieri Azienda Agricola Baccellieri
Mariolina Baccellieri dell’Azienda Agricola Baccellieri di Bianco (RC)

Mariolina Baccellieri è la signora che guida questa bella realtà vitivinicola; la sua è una cantina consolidata che si trova nella Locride, precisamente a Bianco (RC) e che riceve ogni anno diversi riconoscimenti.

Il greco di Bianco è il vitigno principe di questa ristretta zona della Riviera dei Gelsomini, sulla costa ionica calabrese; da questo si ricava l’omonimo vino, unico, raro ma soprattutto antichissimo.

L’Azienda Agricola Baccellieri produce anche il Mantonico, un altro straordinario passito di lontane origini, oltre a due bianchi (uno ottenuto dalla vinificazione secca del greco di Bianco), un rosato e due rossi.

Mantonico Passito Azienda Agricola Baccellieri
Il Mantonico Passito di Mariolina Baccellieri da uve mantonico

Azienda Agricola Antonella Lombardo –  www.antonellalombardo.com

Antonella Lombardo
Antonella Lombardo dell’Azienda Agricola Lombardo di Bianco (RC)

Siamo ancora a Bianco (RC): Antonella faceva l’avvocato a Milano, oggi invece produce vino: ritornata in Calabria negli ultimi anni è diventata vignaiola a tempo pieno.

Nonostante la sua azienda sia giovanissima, nel 2020, in piena emergenza Covid, ha meritatamente vinto il premio Gambero Rosso come Miglior Viticoltore 2021.

Antonella Lombardo produce attualmente due vini, un bianco e un rosato.

Il primo nasce dalla vinificazione secca in purezza del greco di Bianco (che ha ottenuto anche i Tre Bicchieri nella Guida del Gambero Rosso 2021), mentre l’altro da uve di nerello mascalese.

Pi Greco Azienda Agricola Antonella Lombardo greco di Bianco
Pi Greco di Antonella Lombardo, il vino da greco di Bianco vincitore dei Tre Bicchieri 2021 del Gambero Rosso

 

Tenuta del Contewww.tenutadelconte.it

Mariangela Parrilla Tenuta del Conte
Mariangela Parrilla della cantina Tenuta del Conte di Cirò (Kr) – Fonte: www.vinomadi.it

Tenuta del Conte è una azienda di Cirò (Kr) gestita da quattro generazioni dalla famiglia Parrilla. Mariangela, Giuseppe e Caterina hanno raccolto le eredità del padre Francesco.

Coltivano 15 ettari di vigna situati nella zona del Cirò Classico in regime biologico e Mariangela è diventata la portavoce femminile della rivoluzione che da qualche anno ha investito il territorio, la ‘Cirò Revolution’.

Fiera vignaiola, rappresenta l’importante ruolo della donna nel mondo del vino. Tenuta del Conte produce due bianchi, un rosato e due rossi da greco bianco e gaglioppo.

 

Cantine Grecowww.cantinegreco.it

Enza Greco di Cantine Greco
Enza Greco di Cantine Greco di Torretta di Crucoli (Kr)

Altra realtà vitivinicola che si trova nell’areale di Cirò, a Torretta di Crucoli (Kr), è Cantine Greco; nasce negli anni ’50 con Natale Greco anche se a portare avanti l’attività agricola negli anni ’20 fu una donna, sua madre.

Con queste premesse e questa passione nel sangue è cresciuta Enza Greco che dopo gli studi fuori sede e altre esperienze lavorative ha deciso di tornare in Calabria e di dedicarsi completamente alla cantina.

Dal 2017 l’azienda si è rinnovata, produce unicamente dalle vigne di proprietà e lo spirito giovane e fresco di Enza si riflette nei suoi vini.

La linea IGT, un bianco, un rosato e un rosso prevalentemente da greco bianco e da gaglioppo, esprime la parte più ‘leggera’ e nuova della cantina, mentre quella DOC è il legame, costantemente presente, con la tradizione.

Prainette Cantine Greco IGT Calabria
Prainette, il fresco e giovane rosato di Cantine Greco prevalentemente da uve gaglioppo

 

Cantine Lento www.cantinelento.it

Cantine Lento famiglia
La famiglia di Cantine Lento di Amato (Cz)

Danila e sua sorella Manuela sono alla quarta generazione di coltivatori della vite: Cantine Lento è l’azienda di famiglia che ha legato il suo nome al vino e alla storia della Doc Lamezia.

Cantine Lento è situata ad Amato, in provincia di Catanzaro; si dedica da anni all’attività vitivinicola con passione e impegno, mantenendo vivi i valori della tradizione e coniugandoli alle moderne tecnologie.

Il padre Salvatore arrivò in azienda nel 1963; in quel periodo venne incrementata molto l’attività produttiva migliorandola, e negli anni ’90 si ingrandirono acquisendo nuovi possedimenti.

Attualmente Cantine Lento alleva vitigni quali il magliocco, il cabernet sauvignon, il greco nero, il nerello, il merlot, il greco bianco, lo chardonnay e la malvasia.

Da questi produce quattro rossi, tre bianchi, un rosato e un passito, oltre che uno spumante metodo charmat DOC Treviso da uve glera.

 

Approfondimenti:

LEGGI IL POST SU SARACENA

LEGGI IL POST SUL GRECO DI BIANCO

LEGGI IL POST SUL MOSCATO DI SARACENA

LEGGI IL POST SULLA GUARNACCIA BIANCA DEL POLLINO

LEGGI IL POST SUL MAGLIOCCO

LEGGI IL POST SUL REGIME BIODINAMICO

LEGGI IL POST SU CIVITA

LEGGI IL POST SUL MANTONICO

LEGGI IL POST SULLE DOC DELLA CALABRIA

 

fb-share-icon20
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto / Accept